Genitori grandi maestri di felicità / Giovanni Bollea. – 3. ed. – Milano : Feltrinelli, 2007

Il volume raccoglie una selezione di articoli pubblicati negli anni da Bollea, all’interno delle sue rubriche di pedagogia. Il neuropsichiatra applica la sua esperienza pedagogica e la sua saggezza ad alcune importanti questioni di educazione dei figli. Anzitutto dice che i bambini e gli adolescenti hanno bisogno di spazi per crescere sani e vivere bene: di giardinetti per giocare, di scuole a loro misura dove sentirsi a casa, di luoghi per socializzare ma anche di posti dove stare soli e da gestire come piace loro. Ai giovani si può insegnare a migliorarsi, aiutandoli a capirsi, a responsabilizzarsi e a diventare altruisti, attenti ai problemi sociali. E anche l’istruzione può essere una cosa divertente.


Leggere ad alta voce / Rita Valentino Merletti – Milano : Mondadori, 2003

La decisione di leggere con un bambino fin dal giorno in cui entra a far parte della nostra vita dovrebbe essere vissuta in termini di grande opportunità: non solo per il bambino in questione e non solo in vista dei benefici che egli ne trarrà, ma per l’adulto stesso. Entrare nel mondo dei libri per bambini, per chi non ha avuto la possibilità personale o professionale di farne parte, è fonte di sorpresa, di meraviglia e di crescita. E a beneficiarne in gran parte sono proprio quegli adulti che per ragioni diverse si sono allontanati dalla lettura e trovano difficile o faticoso il riavvicinarsi. I libri per bambini, e in specie i migliori tra essi, hanno sempre qualcosa da dire anche agli adulti…


Tutto troppo presto : l’educazione sessuale dei nostri figli nell’era di internet / Alberto Pellai. – Novara : De Agostini, 2015.

Preadolescenti e adolescenti subiscono molteplici pressioni che li spingono a volere tutto e subito, a fare tutto troppo presto. Sedotti dai media e sollecitati dal mercato, si mettono a combattere contro il proprio corpo (sognandolo diverso), contro gli amici (per sembrare più grandi e migliori), contro se stessi (entrando in una spirale di comportamenti promiscui e rischiosi). Sexting, pornografia e adescamento online, sessualizzazione precoce sono temi quasi sconosciuti ai genitori di oggi e purtroppo molto presenti nelle vite dei ragazzi, che spesso finiscono per farsi un’idea sbagliata della sessualità e, soprattutto, cadono in trappole pericolose per la propria salute fisica e psicologica, con conseguenze anche a lungo termine. La tecnologia rende accessibili in un click contenuti ed esperienze che spesso i giovanissimi non sono in grado di capire e gestire, ma che grazie a questo volume potranno essere affrontati e prevenuti in famiglia, senza reticenze e tabù, in un’atmosfera di dialogo aperto e costruttivo in cui gli adulti, più o meno smarriti nell’era della sessualità “fluida”, sappiano riconquistare un ruolo educativo.


Il bambino arrabbiato : favole per capire le rabbie infantili / Alba Marcoli. – Milano : Mondadori, 1996.

La rabbia infantile cela il più delle volte una situazione di conflitto e di sofferenza psicologica. Quando un genitore si trova di fronte a tali manifestazioni spesso si sente in un tunnel: vede che il piccolo sta male ma non riesce a individuare i reali motivi che si nascondono dietro al disagio e all’angoscia del proprio figlio. La rabbia del bambino è spesso uno strumento per esprimere e comunicare altro, dolore, impotenza, paura dell’abbandono. Emozioni e sensazioni che, se fossero trasmesse con altri canali, potrebbero gettare un ponte tra bambini e adulti. Le favole raccontate nel volume, scaturite da storie reali, offrono importanti spunti per aiutare a comprendere meglio “il bambino arrabbiato”, favorendo lo scioglimento di quei nodi che gli impediscono di crescere in armonia con se stesso e con il mondo.